Ananke, ovvero,
l'infinita lotta tra destino,
forze ineluttabili,
la possibilità di essere fautori
della propria ventura.

Il progetto

Un grande numero di persone, con il corpo segnato da una sofferenza cagionata dal rifiuto o dalla dipendenza del cibo, dal vomito, dall’iperattività, cerca un luogo dove poter essere accolto e ascoltato. Uno spazio, un margine d’agibilità, ove una sofferenza apparentemente inscalfibile, fatto di rinunce e solitudine, possa incontrare una possibilità di cambiamento.

L’austerità dell’anoressia, il conflitto perenne della bulimia, l’ineludibilità dell’obesità, sembrano davvero richiamare il principio mitologico della figura di Ananke.

Le persone che soffrono di disturbi alimentari hanno bisogno di trovare qualcuno che sappia ben intendere un dolore che va oltre le parole, senza aver la pretesa di aderire a quella sofferenza ma disposti a condividere la domanda che in essa alberga. 

Il Progetto Ananke si propone di essere questo luogo. 

Cosa Facciamo

I centri Ananke si occupano della clinica dei disturbi alimentari e dei sintomi contemporanei.

Cura

Prevenzione

Formazione

Disturbi del Comportamento Alimentari

news ed eventi

I Nostri Centri

Una rete diffusa sul territorio, che guardi proprio alle esperienze provate nei luoghi e che sappia far emergere le migliori conoscenze terapeutiche sedimentante nel tempo per la cura dei DCA, cosi come le giovani e vitali realtà che mostrano un desiderio autentico di condividere una visione umana e soggettiva della sofferenza psichica. 

I Centri Ananke sono strutture ambulatoriali autonome, ove esperti di DCA presenti in ogni territorio, organizzati in Equipe multidisciplinare, operano in sinergia tra loro e con il coordinamento scientifico di Villa Miralago.