Il Centro

In un fugace momento, capita che ci si incontri e qualcosa ci fa riconoscere l'uno con l'altra; una certezza che chi ci sta di fronte porta con se una necessità simile a quella che sentiamo noi. Accade che ci si incontra e ci si sceglie.

Nasce così, in Sardegna, il centro Ananke Cagliari, nasce dal bisogno di dare una “casa” di “mattoni psichici e di cemento” a chi porta con se il dolore delle emozioni e dell’anima.
Un gruppo di professionist* espert* ha creato un’alleanza e un metodo di lavoro specialistico rivolto a persone e famiglie che, tutti i giorni, si misurano con il disagio emotivo dei Disturbi Alimentari, dell’ansia, del panico, dell’incomprensione, dell’isolamento sociale e delle dipendenze.
Ananke Cagliari oggi vuole essere un “luogo” in cui le persone possano uscire da quei labirinti di solitudine, dove le urla di dolore e di paura, anziché evaporare, disperdendosi come un flebile eco nel vuoto, possano trovare un ascolto: “orecchie” capaci di udire le “morse” delle angosce che “dilaniano” i corpi e “sbriciolano” interi sistemi familiari. E al contempo, vuole essere un “contenitore” di quelle “innominabili angosce”, incarnate nel corpo, affinché possano tras-mutare in un nuove forme e parole. Ananke Cagliari è un “luogo gruppo” che vuole dare spazio e accompagnare nel viaggio del “fare anima”, dove scoprire le diverse parti di sé, lasciar cadere le rigide maschere e trasformare il dilaniante dolore insito nei disturbi alimentari in emozioni e desideri.

Ad Ananke Cagliari siamo un'equipe composta da professionist* con diverse esperienze e specializzazioni che amalgamiamo all’interno del nostro “temenos di cura”, al fine di creare una “miscela” che racconti al meglio il nostro modo di approcciarci alla sofferenza. 

Il nostro approccio “dinamico-relazionale” opera su più livelli (individuale, familiare e gruppale) e prevede la presa in carico globale e multidisciplinare da parte di psicologa-o, psicoterapeuti-e, nutrizionista, psichiatra e neuropsichiatra.
Il paziente-famiglia che bussa alla nostra porta viene accompagnato all’interno di “uno spazio accoglienza” che prevede dai 3-5 incontri, durante i quali si fa l’analisi della domanda, successivamente accolta, ascoltata e analizzata da tutta l’equipe, che poi restituirà una proposta personalizzata.
Il “giovedì ananke” ci sediamo in cerchio e facciamo la nostra équipe, durante la quale la “pancia del gruppo” pensa agli “ingredienti”, al “peso”, ai “tempi” e al “calore” necessari per la “ricetta di cura” che verrà proposta, accordata e preparata insieme al paziente e alla sua famiglia. Ananke Cagliari mette a disposizione uno “spazio autogestito”: una stanza, di cui i pazienti possono usufruire nei momenti di crisi, per ascoltare musica, disegnare, leggere e fare i compiti... Inoltre, la nostra nutrizionista si occupa, qualora fosse necessario, di recarsi presso le famiglie per il pasto assistito.

Informazioni

Ananke Cagliari

Via Pesaro, 1 
09126 Cagliari - CA 
Tel. (070) 464-9862 
cagliari@curadisturbialimentari.it

Responsabile Alessandro Poddesu